D301 La corretta redazione del Documento di valutazione dei rischi (*)

 

- GLI ADEMPIMENTI DEL DATORE DI LAVORO E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PER LA CORRETTA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI, RIPORTANTE GLI ELEMENTI MINIMI OBBLIGATORI ALLA LUCE DELLA NORMATIVA E DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA
- LE CONSEGUENZE SANZIONATORIE IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO O IN SEDE DI CONTROLLO PREVENTIVO

DURATA
1 giorno (7 ore)

DATA
16 ottobre 2018

ORARIO
8,30-13/14-16,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 250,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Dott. Valentino GABRIELE
Funzionario ispettivo dell’Ispettorato nazionale del Lavoro

OBIETTIVI
Fornire ai discenti gli strumenti necessari per dotare l’azienda di un documento di valutazione dei rischi riportante gli elementi minimi obbligatori, finalizzato alla prevenzione dell’evento infortunistico e alla sicura tutela giudiziaria in conseguenza di un eventuale evento lesivo colposo o di un controllo preventivo.

DESTINATARI
Datori di lavoro, dirigenti, responsabili e addetti ai Servizi prevenzione.

PROGRAMMA
Le figure obbligatorie e gli obblighi previsti nel d.l.vo 81/08. La normativa del Job act, inquadramento e tutela del lavoratore in materia di sicurezza sul lavoro.
Gli adempimenti amministrativi e in materia di sicurezza. La valutazione dei rischi. La valutazione dei rischi interferenti. La fattispecie dei lavori in edilizia di cui al Titolo IV del d.l.vo 81/08. Le posizioni di garanzia previste dal d.l.vo 81/08 e quelle di fatto riscontrabili nell’organigramma aziendale. Possibili criticità.
Aspetti operativi. I contenuti minimi di un documento di valutazione dei rischi, elementi certi e teorici. La natura dei rischi da individuare di carattere generale e dello specifico luogo di lavoro. Aspetti formali e sostanziali del documento. Modelli, software, schemi tipo.
Esempi e sviluppo di documenti in aula per i vari settori Ateco. Azioni di aggiornamento dinamico.
Conseguenze penali in ambito sanzionatorio alla luce della recente giurisprudenza.

(*) Corso di aggiornamento obbligatorio secondo quanto disposto dall'Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016, indirizzato in particolare agli Addetti e Responsabili dei SPPR che hanno svolto regolarmente i moduli B e C previsti dall’art. 32 del d.l.vo 81/08.
L’attestato di partecipazione e profitto verrà rilasciato dal Sindacato DIRSTAT, in Convenzione con il CEIDA.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida