D300 Tutela della salute e sicurezza antinfortunistica negli appalti con lavoratori in regime di distacco

 

- GLI ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI E IN AMBITO SICUREZZA SUL LAVORO PER LA TUTELA DEI LAVORATORI OCCUPATI IN REGIME DI APPALTO, CONTRATTO D’OPERA, NOLO A CALDO E DI DISTACCO PRESSO ALTRA AZIENDA
- LE CONSEGUENZE SANZIONATORIE AMMINISTRATIVE E PENALI NEGLI AFFIDANENTI PRIVATI E PUBBLICI
- RESPONSABILITÀ E ITER PROCESSUALE IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO

DURATA
2 giorni (11 ore)

DATE
1-2 ottobre 2018

ORARIO
9,00-14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Dott. Valentino GABRIELE
Funzionario ispettivo dell’Ispettorato nazionale del Lavoro

OBIETTIVI
Fornire ai discenti gli strumenti necessari per il corretto inquadramento dei lavoratori operanti in regime di appalto finalizzato alla prevenzione dell’evento infortunistico e alla corretta tutela giudiziaria conseguente l’evento lesivo colposo in ogni luogo di lavoro.

DESTINATARI
Committenti, stazioni appaltanti, datori di lavoro, dirigenti, preposti e responsabili e addetti ai Servizi prevenzione, coordinatori dei cantieri, consulenti di sicurezza, ispettori delle USL e del lavoro.

PROGRAMMA
Le forme contrattuali di lavoro previste dall’ordinamento, dal lavoro subordinato a quello atipico. Le comuni forme contrattuali previste nel d.l.vo 81/08. La normativa del Job act, inquadramento e tutela del lavoratore in materia di sicurezza sul lavoro.
I contratti di appalto, d’opera, di nolo a caldo, di fornitura materiali, di fornitura e posa in opera. Il contratto di distacco del lavoratore presso altra azienda, e presso altra azienda operante in regime di appalto, privato e pubblico. Gli adempimenti amministrativi e in materia di sicurezza. La valutazione dei rischi. La valutazione dei rischi interferenti. La fattispecie dei lavori in edilizia di cui al Titolo IV del d.l.vo 81/08.
Le posizioni di garanzia previste dal d.l.vo 81/08 nell’organigramma aziendale e nell’appalto.
Possibili criticità sotto l’aspetto contrattuale, civile e penale. Il codice degli appalti e gli aspetti elusivi in materia.
La dinamica di alcuni infortuni che hanno riguardato lavoratori occupati in regime di appalto, in posizione di distacco; le conseguenti responsabilità previste dal d.l.vo 81/08 e dal Codice penale.
Aspetti operativi. Le azioni di controllo preventivo degli organi ispettivi amministrativi e tecnici. Conseguenze dell’illeicità riscontrabile per i soggetti e attori coinvolti, dalla stazione appaltante ai vari soggetti del Servizio prevenzione e protezione.
Le azioni di controllo in caso di infortunio del lavoratore. Iter dell’inchiesta giudiziaria nel luogo di lavoro svolta dagli Ufficiali di Polizia giudiziaria Ispettori del lavoro dell’INL o dell’Azienda sanitaria locale. Contenuto degli accertamenti svolti sul luogo dell’evento. Il processo penale.

(*) Corso di aggiornamento obbligatorio secondo quanto disposto dall'Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016, indirizzato in particolare agli Addetti e Responsabili dei SPPR che hanno svolto regolarmente i moduli B e C previsti dall’art. 32 del d.l.vo 81/08.

L’attestato di partecipazione e profitto verrà rilasciato dal Sindacato DIRSTAT, in Convenzione con il CEIDA.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida