D174B Il diritto dell’ambiente. Le competenze della Pubblica Amministrazione

 

DURATA
2 giorni

DATE
22-23 ottobre 2018

ORARIO
9,00-14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Avv. Claudia PASQUALINI SALSA
Avvocato Cassazionista, esperto di Diritto dell’ambiente

Il diritto dell’ambiente costituisce una disciplina relativamente giovane, affermatasi in modo autonomo negli anni Settanta del secolo scorso. Essa nasce come risposta dell’ordinamento giuridico a fenomeni prima sconosciuti (o non percepiti) quali il degrado ambientale e l’inquinamento, forieri di effetti dannosi sul bene-ambiente. La fondazione del diritto ambientale poggia proprio sull’individuazione dell’ambiente come bene pubblico giuridicamente rilevante.
Partendo da tale assunto, il seminario ripercorre il cammino della giurisprudenza e della legislazione nazionale e comunitaria, che ha condotto all’attuale impianto giuridico della disciplina.
Conoscere tale percorso significa avere gli strumenti per comprendere le regole del diritto dell’ambiente e le responsabilità che l’ordinamento affida a soggetti pubblici e privati in tema di compliance ambientale. Ciò, al fine di utilizzare correttamente la normativa in materia, comprendendone i principi e la ratio legislativa, approfondendo l’orientamento della giurisprudenza.

DESTINATARI
Funzionari pubblici e dirigenti privati; Responsabili Servizio Ambiente di imprese pubbliche o private; Consulenti d’azienda; Società di servizi ambientali; Avvocati; Responsabili uffici tecnici regionali, provinciali e comunali di controllo ambientale; Responsabili tecnici ambientali di impresa.

PROGRAMMA
Il diritto dell’ambiente. Nozione e fonti. I principi fondanti, lo sviluppo della dottrina e della giurisprudenza nel Novecento. I principi di azione in materia di ambiente e l’evoluzione comunitaria. Il VII Programma di azione in materia di ambiente . Le Direttive e i Regolamenti comunitari. La legislazione italiana: i Codici e la legislazione speciale. Il d.l.vo 152/06 e succ. mod. (“T.U. Ambiente”). L’evoluzione della dottrina e della giurisprudenza

Le competenze della P.A. Il Ministero dell’ambiente. L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA). Le Agenzie regionali per la Protezione dell’ambiente (ARPA). Il Sistema nazionale a rete per la Protezione dell’ambiente (SNPA). Gli Enti locali. Analisi di pronunce giurisprudenziali e case histories

.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida