C034-2 Gli acquisti telematici: il Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione

 

- L’USO EFFICACE DEI PROGRAMMI CONSIP

DURATA
1 giorno

DATA
20 novembre 2018

ORARIO
9-13/14-16

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 250,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Ing. Francesco PORZIO
Docente in materia di contrattualistica, contenimento della spesa, informatica e telecomunicazioni, Porzio & Partners Srl, già dirigente CONSIP

Il seminario fornisce ai dipendenti di Pubbliche Amministrazioni le conoscenze indispensabili per effettuare acquisti nel rispetto delle più recenti disposizioni legislative in materia di acquisti e “spending review”, con particolare riferimento al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione.
Esso è finalizzato, anche tramite esempi e casi di studio, ad applicare la normativa vigente in termini di uso degli strumenti predisposti dalla Consip, valutando le circostanze in cui vige l’obbligo di uso e le modalità con cui possono essere effettuati acquisti in autonomia.
Saranno inoltre forniti idonei suggerimenti per assicurare, nel rispetto della normativa, l’esigenza di contenimento della spesa con le aspettative di qualità della Pubblica Amministrazione.

PROGRAMMA
Gli strumenti di acquisto Consip: il Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).
Gli obblighi di utilizzo del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione e degli altri mercati elettronici, differenziati per tipo di Ente Pubblico e per tipo di appalto. Conseguenze e sanzioni in caso di violazione dell’obbligo o della disciplina del MePA: nullità o annullabilità del contratto. Le deliberazioni della Corte dei conti e l’ipotesi di mitigare l’obbligo per contenere la spesa. Esempi pratici di obbligo, inefficacia dell’obbligo e necessità di uscire dal MePA.
La disciplina del MePA. Il Bando o Capitolato d’Oneri: i requisiti dei Fornitori e le categorie merceologiche di beni, servizi e lavori in cui è organizzato il Mercato elettronico. Il Capitolato tecnico: i requisiti dei beni e servizi che possono essere acquistati. Il Patto di integrità: gli obblighi dei Fornitori del MePA. Le Condizioni generali di contratto e la possibilità di derogare ad esse. Le regole del sistema di e-procurement e la disciplina di dettaglio. Le responsabilità di Consip e degli Enti nell’utilizzo del MePA. Come riconoscere le offerte illegittime che si possono trovare nel Catalogo del MePA. Come motivare nella determina la necessità di acquistare fuori dal Mercato elettronico. Le sentenze dei TAR sul MePA: dalla 325/2014 del TAR Marche a cui sfugge l’illegittimità di un appalto sul MePA, alla 2715/2015 del TAR Sicilia che rileva l’illegittimità di un appalto in relazione alla lex specialis del MePA.
Gli appalti di lavori sul MePA. I Capitolati d’Oneri pubblicati da Consip: i requisiti dell’appaltatore e l’oggetto degli appalti stipulabili. La possibilità di appaltare i lavori sul MePA e l’assenza dell’obbligo. I lavori che è possibile appaltare nel MePA. Le procedure di acquisto per appaltare i lavori: il limite di importo e la procedura negoziata.
Le procedure di acquisto sul Mercato elettronico (d.l.vo 50/16, decreto correttivo e Linee guida ANAC). La collocazione del MePA tra gli strumenti telematici di acquisto e gli strumenti telematici di negoziazione di cui all’art. 3 del Codice. L’Affidamento diretto realizzato tramite l’Ordine diretto di acquisto. L’Affidamento diretto realizzato tramite la Trattativa diretta. L’Affidamento diretto realizzato tramite la Richiesta di Offerta. La Procedura negoziata realizzata mediante la Richiesta di Offerta. I metodi legittimi per scegliere le Imprese da invitare alla Procedura negoziata: indagine di mercato, elenco di fornitori, manifestazione di interesse. La Procedura aperta realizzata mediante la Richiesta di Offerta rivolta a tutte le Imprese.

Esempi di utilizzo. Esame di casi di studio inerenti merceologie di interesse proposti dai docenti.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida