B536 Smart working nella P:A.: Bussole e attrezzature per lavorare in modo positivo

 

DURATA
2 giorni

DATE
10-11 giugno 2019

ORARIO
9-14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Dott.ssa Luciana D’AMBROSIO MARRI
Sociologa del lavoro, esperta di leadership organizzativa e consulente selezione, formazione, sviluppo del personale. Coach individuale e di gruppi organizzativi.
Dott. Paolo STERN
Consulente del lavoro, docente in Diritto del Lavoro, professore a contratto presso diverse università pubbliche e private.

DESTINATARI
Il seminario è destinato a tutti i responsabili di aree aziendali della P.A. e del mondo privato interessati alla conoscenza e alla promozione della nuova forma di lavoro e a dipendenti già o potenzialmente coinvolti in processi di smart working.

PROGRAMMA
Il corso affronta il tema dello smart working secondo un taglio sia giuridico-normativo e sia sociologico-organizzativo in ottica concreta e funzionale. Infatti, fornisce chiavi di lettura e strumenti sia per comprendere e accompagnare processi di smart working, e sia per esserne costruttivi protagonisti come dipendenti coinvolti nella nuova modalità di lavoro. A tali scopi, verrà illustrata questa nuova filosofia di lavoro all’interno della cornice legislativa di riferimento, le relative finalità, i vantaggi di efficienza e le innovazioni, nonché saranno forniti esempi di esperienze già avviate nello scenario italiano della P.A. Inoltre, saranno approfonditi anche gli aspetti socio-psicologici del rapporto persona-organizzazione che entrano più fortemente in gioco nella dimensione lavorativa di smart working: come affrontare l’auto-gestione del tempo, la flessibilità, il lavoro per obiettivi, i significati e i valori di fiducia, responsabilità e auto-motivazione, quali i vantaggi e i rischi in termini di benessere individuale e organizzativo.
E’ prevista l’illustrazione di casi di successo nel mondo P.A. e nelle imprese private. Nello specifico, e con metodologie interattive, saranno affrontati I seguenti temi: IL LAVORO DIVENTA AGILE: scenari, profili contrattuali, normativi e suggestioni dello smart working nella P.A. Lavoro a domicilio, telelavoro e smart working: l’evoluzione di un sistema. Il quadro normativo. I diritti del lavoratore agile ed i suoi obblighi. L’organizzazione dell’impresa e la tecnologia. L’assicurazione contro gli infortuni e la sicurezza del lavoro. Privacy e controllo con lo smart working. Dalle disposizioni ai risvolti applicative. Casi di studio e analisi. Una nuova prospettiva per l’efficienza e l’efficacia della P.A.

SMART WORKING XXI: dinamiche psico-sociali e soft skill nella nuova filosofia manageriale e di lavoro Che significa lavorare smart e cosa non è lo smart working. Una nuova interpretazione del rapporto capo-collaboratore. Ragionare per processi, Valutare per obiettivi. La relazione professionale declinata su autonomia, flessibilità e responsabilità. Empowerment e motivazione delle persone. Gestione del tempo, work-life balance e benessere sul luogo di lavoro. L’intelligenza emotiva per lavorare smart in modo efficace. Le insidie dello smart working e come prevenirle. Esempi di successo di smart working nella P.A. e nelle imprese private.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida