B512 Il galateo istituzionale: il comportamento formale nel mondo pubblico e aziendale

 

DURATA
2 giorni

DATE
1a edizione: 5-6 marzo 2018

ORARIO
1° giorno: 9-13/14-16
2° giorno: 9-13,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Cons. Dott. Massimo SGRELLI
già Direttore Dipartimento Cerimoniale di Stato, Presidenza del Consiglio dei Ministri - Autore de “Il Galateo istituzionale”
Dott. Dario de MARCHI
Giornalista professionista, esperto in Comunicazione e relazioni con la stampa
Avv. Alessandro DIOTALLEVI
Avvocato cassazionista, membro fondatore dell'Accademia del Cerimoniale, esperto di mediazione
Avv. Francesco PIAZZA
Ufficio Cerimoniale di Stato, Presidenza del Consiglio dei Ministri

DESTINATARI
Coloro che svolgono funzioni o servizi pubblici o manageriali ad ogni livello, compresi i quadri dirigenti italiani, politici, amministrativi, giudiziari, e inoltre giornalisti, pubblicisti, agenti dei media. Infatti, essi hanno un'alta professionalità, ma non di rado possono sottovalutare le corrette forme istituzionali.

OBIETTIVI
Fornire le regole di forma di cui, a volte, si può essere carenti senza saperlo. Il corso è aperto anche a quadri intermedi e ad operatori dei media, di servizi pubblici e di front office, per integrare le loro conoscenze in materia.

PROGRAMMA
Il comportamento istituzionale: questo sconosciuto. Comportamento lecito, legittimo e istituzionale. I confini comportamentali da non superare. Fattori attuali di crisi delle forme istituzionali. Quanto valgono le forme. Compatibilità del comportamento istituzionale con le odierne esigenze della politica e dell’Amministrazione e delle aziende. Chi è tenuto ad attuare un comportamento istituzionale e in che modo.
Un po’ di storia delle forme. Le regole di forma italiane e straniere. Globalizzazione e geografia delle forme: come comportarsi con gli stranieri. La responsabilità istituzionale. Riferimenti normativi. Stile di comportamento. Relazionarsi correttamente, personalmente e per iscritto.
L’attualità delle forme. Uso della simbologia. Differenze dignitarie da riconoscere. Le discriminazioni di genere. La propria immagine corretta e come mostrarla. Il politically correct. Applicazioni di comportamento istituzionale. Come manifestare adesioni e come partecipare. A chi chiedere aiuto. Risposte a quesiti.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida