B133B La contrattazione e le relazioni sindacali nel pubblico impiego

 

- LE NOVITÀ INTRODOTTE DAI NUOVI CCNL COMPARTI FUNZIONI CENTRALI E FUNZIONI LOCALI
- LA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA
- TRATTAMENTI ACCESSORI
- RELAZIONI SINDACALI

DURATA
2 giorni

DATE
24-25 ottobre 2018

ORARIO
9,00 - 14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Dott.ssa Elvira GENTILE
Dirigente generale Direzione Contrattazione ARAN
Dott.ssa Maria Vittoria MARONGIU
Dirigente U.O. Relazioni sindacali ARAN

DESTINATARI
Dirigenti e funzionari delle amministrazioni dello Stato, degli Enti pubblici, degli Enti locali, delle Aziende sanitarie. Responsabili della gestione del personale e degli uffici rapporti con le Organizzazioni sindacali e loro collaboratori. Componenti R.S.U.

PROGRAMMA
I soggetti sindacali della contrattazione: Organizzazioni sindacali; Confederazioni sindacali; RSU. La figura del dirigente sindacale.
Il nuovo CCNQ 4/12/2017 in materia di prerogative sindacali. I diritti sindacali: assemblea; affissione; locali. Le prerogative sindacali. Permessi per l’espletamento del mandato. Permessi per la partecipazione alle riunioni di organismi direttivi statutari. Distacchi sindacali. Aspettative e permessi non retribuiti. Le nuove modalità di ripartizione dei permessi per l’espletamento del mandato. Le flessibilità in tema di prerogative sindacali. Le forme di utilizzo compensativo delle prerogative sindacali.
La tutela del dirigente sindacale. Inamovibilità del dirigente sindacale: condizioni e limiti. Diritto al trasferimento: casi in cui è applicabile.
I presupposti della ripresa della contrattazione. La riforma Madia del d.l.vo 75/13 e l’Accordo Governo-sindacati del 30/11/16. Gli atti di indirizzo all’ARAN per i rinnovi contrattuali. I Contratti collettivi nazionali di lavoro per il triennio 2016-2018. Struttura, decorrenza ed efficacia. Differenze tra i CCNL dei vari comparti. Relazioni sindacali: obiettivi e strumenti; modalità relazionali; livelli; materie; soggetti; tempi e procedure.
Parte normativa. Gli istituti del rapporto di lavoro: orario di lavoro, ferie, ferie solidali, festività, permessi retribuiti orari e giornalieri, assenze per visite specialistiche, analisi cliniche e terapie, assenze per malattia, aspettative, diritto allo studio e congedi,  unioni civili e congedi per le donne vittime di violenza.
Le tipologie flessibili del rapporto di lavoro (contratto a tempo determinato, contratto di somministrazione, rapporto a tempo parziale).
Le norme disciplinari (obblighi del dipendente, le sanzioni, il codice disciplinare, il rapporto tra procedimento penale e procedimento disciplinare).
Istituti nuovi: i meccanismi di differenziazione retributiva e gli strumenti di disincentivazione delle assenze.

Parte economica: gli incrementi retribuitivi; effetti dei nuovi stipendi; l’elemento perequativo; il trattamento accessorio. Eventuali clausole speciali.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida