A032 Le funzioni di responsabile di procedimento e di provvedimento nelle Amministrazioni Pubbliche

 

- LE NOVITÀ NORMATIVE

DURATA
2 giorni

DATE
20-21 novembre 2018

ORARIO
9,00 – 14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Avv. Angelita CARUOCCIOLO
Avvocato amministrativista in Roma e Napoli. Componente tavoli tematici coordinati da ANAC per la redazione del nuovo Piano nazionale Anticorruzione

DESTINATARI
Dirigenti, responsabili di servizi o di singoli procedimenti, amministratori degli Enti locali, funzionari delegati a svolgere compiti di rilievo per effetto di delega, segretari comunali, legali degli Enti pubblici e del libero foro.

PROGRAMMA
Indirizzo politico e gestione amministrativa: l’ambito delle nuove competenze nelle Amministrazioni pubbliche statali e non statali alla luce della riforma sulla dirigenza e vicedirigenza. La dirigenza nell’Amministrazione statale, in quella sanitaria, nella pubblica istruzione, negli enti non economici, nelle Regioni (a Statuto speciale e ordinario) e negli Enti locali. La questione della “delega di poteri”: riflessi sull’assetto delle posizioni lavorative e di responsabilità all’interno dell’organizzazione degli uffici pubblici.
Individuazione della figura del “responsabile del procedimento” e distinzione con quella del “responsabile del provvedimento”. Soggetti, unità, uffici e servizi nell’organigramma organizzativo dell’amministrazione. Il RdP quale organo indipendente, titolare di apposito ufficio preordinato alla direzione dell’istruttoria e alla gestione della discrezionalità tecnica. La peculiare situazione delle “posizioni organizzative”.
L’attività dei responsabili di procedimento: dalla assunzione dell’incarico alla redazione dell’atto. Responsabilità di procedimento amministrativo e dell’esecuzione dei contratti: elementi comuni e distintivi. Le figure di responsabilità connesse alla normativa introdotta dai Testi Unici in materia edilizia ed espropriativa.
I decreti delegati dalla legge Madia in tema di nuovi procedimenti: principi di accelerazione e speditezza dei procedimenti. Responsabilità del RP e del Dirigente. La nuova Conferenza di servizi, la nuova SCIA e il nuovo annullamento d’ufficio.
Le peculiarità della posizione del responsabile unico del procedimento in materia di appalti pubblici. Rapporti tra responsabile del procedimento e dirigenti preposti alla assunzione delle decisioni e delle funzioni di rappresentanza. Il responsabile dei procedimenti concorsuali. Lo strumento della conferenza di servizi dopo le più recenti modifiche e i compiti del responsabile di procedimento.
L’obbligo di intervento in autotutela (annullamento, revoca, dichiarazione di decadenza) dopo le modifiche del 2014 - 2016: ruolo e distinzione di competenze del responsabile del procedimento e del dirigente responsabile del provvedimento.
Responsabilità amministrativa e contabile, penale, civile: aspetti, forme di manifestazione, ipotesi di verificazione, modalità di prevenzione. Conseguenze connesse alla riforma della dirigenza pubblica e alla vicedirigenza.
Il Responsabile di procedimento negli appalti pubblici. Analisi della disciplina di settore. La lettura recata dall’ANAC in linea con il Codice e il Consiglio di Stato. La compatibilità con la normativa nazionale e le posizioni avanzate di ANAC. Analisi della figura con le diverse fasi della vicenda contrattuale: dalla programmazione al collaudo. Il RUP nei servizi e forniture e nei lavori pubblici. Il coordinamento con gli altri attori della vicenda contrattuale. Il rapporto con il dirigente e la stazione appaltante.
Gli istituti introdotti dalla l. 190/12; il sistema c.d. "anticorruzione" e le ripercussioni sull’organizzazione degli uffici pubblici e sulla responsabilità dei dirigenti e dei dipendenti alla luce del nuovo PNA 2016-2018: misure di prevenzione dei rischi, conflitto di interessi, dichiarazioni all’atto dell’assegnazione all’ufficio dei dipendenti e dei dirigenti nonché delle posizioni organizzative, incidenza del Codice di comportamento, obblighi in materia di trasparenza, rotazione degli incarichi.
Analisi delle Determine di ANAC con particolare attenzione alla determina 12/2015 e del PNA 2016-2018.

Le linee guida prodotte da ANAC sul tema: ruolo, funzioni e responsabilità nelle indicazioni e nei suggerimenti dell’Autorità.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida