A032 Le funzioni di responsabile di procedimento e di provvedimento nelle Amministrazioni Pubbliche

 

- LE NOVITÀ NORMATIVE

DURATA
2 giorni

DATE
14-15 dicembre 2017

ORARIO
9,00 – 14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Avv. Angelita CARUOCCIOLO
Avvocato amministrativista in Roma e Napoli. Componente tavoli tematici coordinati da ANAC per la redazione del nuovo Piano nazionale Anticorruzione

DESTINATARI
Dirigenti, responsabili di servizi o di singoli procedimenti, amministratori degli Enti locali, funzionari delegati a svolgere compiti di rilievo per effetto di delega, segretari comunali, legali degli Enti pubblici e del libero foro.

PROGRAMMA
Indirizzo politico e gestione amministrativa: l’ambito delle nuove competenze nelle Amministrazioni pubbliche statali e non statali alla luce della riforma sulla dirigenza e vicedirigenza. La dirigenza nell’Amministrazione statale, in quella sanitaria, nella pubblica istruzione, negli enti non economici, nelle Regioni (a Statuto speciale e ordinario) e negli Enti locali. La questione della “delega di poteri”: riflessi sull’assetto delle posizioni lavorative e di responsabilità all’interno dell’organizzazione degli uffici pubblici.
Individuazione della figura del “responsabile del procedimento” e distinzione con quella del “responsabile del provvedimento”. Soggetti, unità, uffici e servizi nell’organigramma organizzativo dell’amministrazione. Il RdP quale organo indipendente, titolare di apposito ufficio preordinato alla direzione dell’istruttoria e alla gestione della discrezionalità tecnica. La peculiare situazione delle “posizioni organizzative”.
L’attività dei responsabili di procedimento: dalla assunzione dell’incarico alla redazione dell’atto. Responsabilità di procedimento amministrativo e dell’esecuzione dei contratti: elementi comuni e distintivi. Le figure di responsabilità connesse alla normativa introdotta dai Testi Unici in materia edilizia ed espropriativa.
I decreti delegati dalla legge Madia in tema di nuovi procedimenti: principi di accelerazione e speditezza dei procedimenti. Responsabilità del RP e del Dirigente. La nuova Conferenza di servizi, la nuova SCIA e il nuovo annullamento d’ufficio.
Le peculiarità della posizione del responsabile unico del procedimento in materia di appalti pubblici. Rapporti tra responsabile del procedimento e dirigenti preposti alla assunzione delle decisioni e delle funzioni di rappresentanza. Il responsabile dei procedimenti concorsuali. Lo strumento della conferenza di servizi dopo le più recenti modifiche e i compiti del responsabile di procedimento.
L’obbligo di intervento in autotutela (annullamento, revoca, dichiarazione di decadenza) dopo le modifiche del 2014 - 2016: ruolo e distinzione di competenze del responsabile del procedimento e del dirigente responsabile del provvedimento.
Responsabilità amministrativa e contabile, penale, civile: aspetti, forme di manifestazione, ipotesi di verificazione, modalità di prevenzione. Conseguenze connesse alla riforma della dirigenza pubblica e alla vicedirigenza.
Il Responsabile di procedimento negli appalti pubblici. Analisi della disciplina di settore. La lettura recata dall’ANAC in linea con il Codice ed il Consiglio di Stato. La compatibilità con la normativa nazionale e le posizioni avanzate di ANAC. Analisi della figura con le diverse fasi della vicenda contrattuale: dalla programmazione al collaudo. Il RUP nei servizi e forniture e nei lavori pubblici. Il coordinamento con gli altri attori della vicenda contrattuale. Il rapporto con il dirigente e la stazione appaltante.
Gli istituti introdotti dalla l. 190/12; il sistema c.d. "anticorruzione" e le ripercussioni sull’organizzazione degli uffici pubblici e sulla responsabilità dei dirigenti e dei dipendenti alla luce del nuovo PNA 2016-2018: misure di prevenzione dei rischi, conflitto di interessi, dichiarazioni all’atto dell’assegnazione all’ufficio dei dipendenti e dei dirigenti nonché delle posizioni organizzative, incidenza del Codice di comportamento, obblighi in materia di trasparenza, rotazione degli incarichi.
Analisi delle Determine di ANAC con particolare attenzione alla determina 12/2015 e del PNA 2016-2018.
Le linee guida prodotte da ANAC sul tema: ruolo, funzioni e responsabilità nelle indicazioni e nei suggerimenti dell’Autorità.
Analisi delle Determine di ANAC con particolare attenzione alla determina 12/2015 e del nuovo PNA 2016-2017.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida